Tra charme retro ed rimandi eclettici e avant-garde, Clotilde Brera è una dedica al bon vivre che porta in scena l’alta gastronomia in un ambiente eccentri-chic.Affacciato su una delle piazze simbolo della città in uno dei quartieri che ancora ne conservano il fascino più autentico, il ristorante accoglie gli ospiti in una sala che affascina e una terrazza fiabesca, per regalare una food experience che intreccia emozioni.

Un salotto, nel cuore della Vecchia Milano, in grado di coniugare location e fine dining, con lo charme di un design inedito e assolutamente originale, un mix di modernariato di ricerca e gusto contemporaneo.A rendere il tutto ancora più speciale, la romantica terrazza con vista su piazza San Marco, contornata da lucine che illuminano Clotilde di atmosfera glamour dal gusto milanese.Terrazza che, nei mesi più freddi, diventa un giardino d’inverno verandato dove godere del panorama, come sospesi in un attimo di sogno e senza tempo.

La Cucina

Un menù destrutturato che si rinnova immancabilmente ogni tre mesi per alimentarsi di nuove proposte dettate dall’alternarsi delle stagioni e dall’estro dello chef Domenico Della Salandra, che dirige la regia culinaria di Clotilde Brera.

L’ispirazione strizza l’occhio allo stile dei bistrot contemporanei, ma protagonista in carta è l’italianità celebrata attraverso un’attenta scelta degli ingredientie piatti d’autore che da un lato parlano di tradizione, proponendo piatti signature come il risotto alla milanese, cotoletta di vitello e trippa, sull’altro fronte attingono a piene mani dalla richezza del patrimonio regionale nostrano tradotto con sguardo personale e creativo.